mercoledì 16 maggio 2012

Il volto nuovo della politica

A togliere il sonno agli italiani non c'è solo l'incubo del default, ci si mette anche Daniela Santanché
La statista di Cuneo, oltre ad annunciare che potrebbe candidarsi per la guida del futuro PDL, con la possibilità di diventare il nuovo premier (e basterebbe solo questo a farci passare notti insonni a fissare il soffito), dice NO ai rimborsi elettorali: il popolo si è già espresso in un referendum consultivo e bisogna rispettare la sua volontà.
Ricordiamo all'onorevole fulminata sulla via di Cuneo, che il suo Movimento per L'Italia, inserito nella lista "Insieme per il Presidente", per il rinnovo dei consigli regionali 2010, si è spartito insieme al Partito Repubblicano, Italia Centro e al Movimento Autonomo Piceno un rimborso di 15.525,01€.
Saranno pure briciole e proprio per questo sarebbe stato facile rinunciarvi. Figuriamoci se il malloppo fosse stato a 5 cifre!

video

Nessun commento:

Posta un commento